La storia

Momo-mezzopL’albero di Momo e’ una realtà nata a Como nel 1998.

L’ideatrice, mamma di due bambini bilingue, ha viaggiato con la sua famiglia per anni, venendo a contatto con molteplici realtà, lingue e culture. Tornata a casa, ha portato con sé un piccolo orsetto “Momo” per continuare con lui e la fantasia a far viaggiare i suoi bambini.
Momo parla solo la lingua inglese per mantenere viva nei bambini la seconda lingua.
Momo dorme con la bambina più piccola e porta Matteo attraverso mondi a volte fantastici a volte reali.
Dal giorno in cui Momo entrò nella nostra casa cominciò un cammino lungo e speciale che solo vivendolo Betta, io, mi accorsi dell’importanza che stava acquistando, non tanto l’orsetto quanto i momenti passati con lui e con i suoi bambini.
La vita quotidiana teneva mamma e bambini lontani ma al rientro a casa si continuava l’esperienza lasciata al mattino.
L’esperienza di cui sto parlando è il tempo vissuto insieme. E’ il tempo speciale all’interno del cuore “casa”, all’interno delle nostre abitudini, dei nostri rituali, dei nostri giochi, del nostro lessico.
La casa è un ambiente accogliente e sicuro, un luogo a misura di chi vive al suo interno, un luogo in cui il tempo a volte si può fermare. La casa è il luogo dove ci si può lasciare andare, si può togliere la maschera e vivere emozioni e sentimenti unici perchè legati da un affetto profondo e dalla consapevolezza che lì si è ascoltati, compresi e creduti.
Momo interpretò la parte da protagonista per quanto riguarda la lingua inglese.
Ogni sera la bambina piccola chiedeva che le facessi lo “spettacolino”.
Momo saltava sul letto e parlando inglese faceva scherzi e scherzetti, salterellava e s’infilava sotto le coperte, leggeva storie e faceva domande “silly”. Carlotta spalancava gli occhi, lo adorava, adorava la sua mamma che le dedicava del tempo. Carlotta si rivolgeva a lui e gli rispondeva in inglese con divertimento e disinvoltura.
Ecco cosa fu necessario per creare la più bella scuola di inglese della città: una casa, dei momenti speciali e tanto affetto!
Il tempo con Momo nella sua casa, sotto L’albero di Momo, è speciale per i bambini, è tempo di gioco, è tempo di attenzioni, è tempo di apprendimento, è un tempo affettivo che rimarrà per sempre nella loro memoria storica.
L’albero di Momo è una realtà che ho creato e continuo a differenziare per la sua speciale filosofia, per i suoi principi educativi, per le sue priorità e il suo stile di vita.
Questa filosofia o stile di vita Momo è quanto maggiormente ci differenzia da un’altra scuola di inglese, da un altro spazio educativo, da altri momenti di condivisione con bambini e genitori.
La grande passione con la quale ho fatto grandi e piccoli progetti ha permesso a L’albero di Momo di ottenere riconoscimenti e popolarità. Il metodo è assolutamente funzionale all’obiettivo ma l’amore e il cuore che mi guida con professionalità è alla base del successo.